9 maggio 2010
Ambulaclaun  in attesa dei vari raggruppamenti Alpini
in zona Piemonte/Veneto/Lombardia

ll passaggio delle Frecce Tricolori

Il passaggio dei Muli
Una giornata indimenticabile…

 

© Copyright ANSA – Tutti i diritti riservati

  • 1 di 9
  • precedente
  • successiva

Alpini, mezzo milione a Bergamo per il raduno

09 maggio, 20:15 Sono quasi mezzo milione gli Alpini che si sono dati appuntamento a Bergamo per la sfilata che chiude l’83ma adunata nazionale

© Copyright ANSA – Tutti i diritti riservati

Alpini, mezzo milione a Bergamo per il raduno 09 maggio, 20:15 Sono quasi mezzo milione gli Alpini che si sono dati appuntamento a Bergamo per la sfilata che chiude l’83ma adunata nazionale

Sarà ricordato come uno dei raduni più suggestivi, grazie all’invasione pacifica di circa mezzo milione di penne nere. Si è concluso oggi a Bergamo, con l’ interminabile sfilata di tutte le sezioni d’Italia e del mondo dell’Ana, l’83/a adunata nazionale degli Alpini, la prima organizzata a Bergamo dopo 24 anni.

Stasera la città passa dunque il testimone a Torino, dove si terrà l’adunata 2011. Intanto Bergamo ha vissuto per un intero fine settimana nel tripudio dei tricolori esposti alle finestre e tra le note delle tradizionali canzoni alpine, che non hanno mai smesso di riecheggiare, neppure di notte.

I primi avamposti si erano affacciati in città all’inizio della scorsa settimana, fino ad occupare, nelle ultime ore, ogni spazio disponibile per le vie del centro e della periferia, con accampamenti di tende e camper. La sfilata di oggi si è aperta poco dopo le 9 sotto una fitta pioggia, con i gonfaloni, i mezzi militari, le truppe e i reduci. Sono poi sfilati via via per le strade di Bergamo i rappresentanti di tutte le sezioni dell’Ana. L’ultima, la più numerosa, quella della città ospitante, scenderà in strada non prima delle 21. Il momento più emozionante per le decine di migliaia di persone che fin dalle prime luci dell’alba hanno preso posto ai lati delle strade, è stato il passaggio, intorno a mezzogiorno, delle Frecce Tricolori. Presente anche il ministro della Difesa Ignazio La Russa, che ha sottolineato il forte valore dell’iniziativa: “Da Bergamo parte, alla vigilia del 150/o anniversario dell’Unità d’Italia, un segnale forte di coesione nazionale e di amore per la Patria – ha detto -. L’ adunata degli Alpini è l’incontro tra gli italiani e i militari con le piume, che più di ogni altro sanno rappresentare l’amore per la Patria, l’aiuto ai più deboli, il senso di amicizia e di corpo tra di loro.