—-Messaggio originale—-
Da: [email protected]
Data: 08/01/2013 13.50
A: “Teresa volpato”<[email protected]>
Ogg: Calcutta: Una casa per Monghol

Cari amici,
Vi auguro uno splendido anno pieno di gioia, pace e amore!
 
Colgo l’occasione per informarvi sugli sviluppi del progetto “Una casa per Monghol”
Quello che è stato deciso è l’unica soluzione possibile per la situazione in cui si trovano queste famiglie.
Pagheremo alla mamma di Monghol l’affitto ogni mese di una casa che sta già occupando con tutta la famiglia.
Non possiamo in nessun modo avere una casa tutta per loro perché non sono mai stati registrati all’anagrafe, né i genitori né i bambini e ritenuti perciò incapaci di intendere. In pratica per il governo indiano non esistono, come tanti altri.
Alla nonna di Raul, che non vuole muoversi dalla capanna dove vive, saranno dati 2.000 euro per le riparazioni della stessa e gli altri soldi che abbiamo ricavato dalla raccolta verranno distribuiti a tre famiglie povere che stanno cercando un tetto.
 
Grazie a tutti voi!
A presto
Teresa e Paola

http://www.youtube.com/watch?v=TrEktyLHVzI&feature=youtu.be

Tanti mattoni grazie a:
Anna Battaglia-Ristorante Zenith-Pizzeria Adriano-Farmacia Marenduzzo-Sister Bar-Amici dell’Istituto Farina-Schiuma Party Ospedaletto Euganeo-Scintilla-Claun Giode-Don Luca-Claun Spiedino-Claun Talpa e Peluccio e… tantissimi altri amici


un euro = un mattone

Monghol ha 3 anni e vive in uno dei tanti marciapiedi
di Calcutta con la sua famiglia.
Il padre, guidatore di risciò e la madre in attesa di un altro figlio.
Un gruppo di volontari ha deciso di dare una casa a questa famiglia entro Natale 2011.
Vuoi essere dei nostri?
Anche un solo euro può fare la differenza!
Il progetto sarà seguito da Teresa Volpato,
infermiera che lavora e vive a Calcutta da 16 anni prestando servizio di volontariato con le Missionarie della Carità.
Per donare: conto corrente intestato a Teresa Volpato
IBAN IT59D0842962520000000AD4494